END | Edizioni Non Deperibili

L’avremmo voluta far nascere d’estate, ma ha visto la luce a gennaio e ve la presentiamo alle soglie della primavera. Sarà una casa editrice fedele a come l’abbiamo pensata: una saracinesca abbassata di fronte agli interessi di mercato, alle vanità e ai narcisismi su carta stampata, alla letteratura trasformata in prodotto di consumo. Lavoreremo per realizzare veri progetti editoriali nel campo della narrativa così come nella saggistica. Pubblicheremo romanzi e racconti di scrittori nuovi, nuovissimi, esordienti, emergenti e affermati, italiani e stranieri. Guarderemo alla letteratura francese dei nostri giorni e proveremo a offrirvela tradotta, ma se possibile sempre con il testo a fronte. Leggeremo manoscritti di autori e autrici italiani/e, ma pubblicheremo solo quello che ci piacerà davvero. Non chiederemo mai a nessun esordiente di aiutarci a farlo esordire contribuendo alle spese di stampa. In altre parole, non pubblicheremo a pagamento solo per soddisfare le velleità di chi sogna il proprio nome stampato sulla copertina di un libro.

Saremo un piccolo editore e saremo felici di essere piccoli ma presenti nelle principali librerie italiane e nelle manifestazioni culturali in cui si parla di libri e letteratura.

Daremo spazio alle ricerche di giovani studiosi che si interrogano sul mondo con competenza e spirito critico. Cercheremo di sostenere e diffondere buona narrativa e buona saggistica, libri seri e di qualità, insomma, libri onesti, acuti, sperimentali, trasgressivi, magari di nicchia, che i grandi editori non pubblicano perché sono titoli che non vendono abbastanza.
Dal momento che siamo un po’ toscani e un po’ valdostani e un po’ emiliani, guarderemo con particolare attenzione ai fermenti culturali del centro Italia e a quelli del nord ovest, ma non ci lasceremo prendere la mano da interessi localistici perché crediamo che tutti i confini, anche e non solo quelli geografici, siano fatti per essere superati.

Poiché siamo, innanzitutto, dei lettori e degli operatori culturali, siamo convinti che la cultura sia un bene imprescindibile delle società umane e per questo, nel nostro piccolo, cercheremo sempre di fare cultura attraverso i libri che daremo alle stampe, tralasciando altre finalità come fare soldi o acquistare potere e prestigio sociale.

Se riusciremo, alla fine, nel nostro obiettivo lo dovremo solo ai lettori che i nostri libri sapranno conquistare. Del resto, è a noi come lettori e ai lettori in genere che abbiamo pensato quando ci è venuto in mente di dare il nostro contributo per farla finita (The End) con l’editoria solo e soltanto commerciale e provare a scommettere su libri senza data di scadenza. Edizioni Non Deperibili, appunto.

Progetti editoriali 2005

NARRATIVA
Sopra/luoghi
È il progetto di punta del settore narrativa. Vogliamo raccogliere descrizioni di luoghi celebri, mitici, abituali o eccezionali ma comunque logorati dagli sguardi e dall’uso. Cercheremo per ogni dove autori nuovi e affermati che abbiano voglia di usare la penna come una telecamera per registrare ogni minimo particolare, ogni singolo accadimento, ogni anonimo personaggio che fa di un luogo, specie di un luogo straordinariamente famoso o molto frequentato, ciò che è.
Abbiamo rubato l’idea a Georges Perec che provò ad esaurire un luogo parigino, ma quello che vorremmo fare è chiedere agli scrittori di rinominare dei non luoghi: gli aeroporti, le stazioni, i fast-food, gli ipermercati e i metrò che Marc Augé ci ha insegnato a decodificare. E vorremmo anche e soprattutto riappropriarci di quei luoghi che la notorietà, l’abitudine o il turismo di massa hanno svuotato di significato. Vorremmo, insomma, offrire ai lettori la possibilità di tornare a vedere, attraverso le parole, come è realmente il Colosseo o il Monte Bianco, Piazza Maggiore o il Pontevecchio, la Mole o il Canal Grande. Perché scrivere, come ha detto Perec, è anche un modo per far sopravvivere qualcosa, per strappare qualche brandello preciso al vuoto che si sta scavando.
Ombre gialle
È la nostra collana di gialli e noir regionali. Abbiamo in cantiere due pubblicazioni, ma ne vorremmo fare di più. L’intenzione è quella di riscrivere la geografia italiana attraverso la pubblicazione di storie gialle, nere, maledette. Storie di misteri inventati o di delitti reali che servano a comprendere meglio il lato in ombra delle città e delle regioni in cui viviamo.

SAGGISTICA
Gender
Inauguriamo la pubblicazione di saggi con una collana dedicata alla cultura di genere e alle pari opportunità tra donne e uomini. Le uscite previste per quest’anno sono tre.

Tutto questo, naturalmente, solo per iniziare. Pensiamo, infatti, di dare avvio molto presto ad altre collane sia di narrativa che di saggistica. Crediamo però nei progetti, nelle linee editoriali definite e contiamo sulla complicità di collaboratori capaci e di lettori esigenti. Per questo, accanto alla casa editrice, abbiamo ritenuto importante far nascere una rivista letteraria on-line. Corpo12.it sarà la nostra fucina di idee, il nostro incubatoio, lo spazio virtuale da condividere con chi ama i libri e con chi, come noi, crede alla cultura come indispensabile risorsa per cambiare il mondo.

==>> Manoscritti < <==

Sede Legale:

END
Edizioni non deperibili s.n.c.

Fraz. Planet Tercinod, 2 – GIGNOD (Aosta)
Via delle Ruote, 38/r – FIRENZE

Website: www.corpo12.it | E-Mail: end@corpo12.it